© 2018 Brutture Moderne

GIACOMO SCUDELLARI
LO STRETTO NECESSARIO (2018)

1. CANTICO DELLA SAMBUCA // 2. MORIRO' IN UNA TAVERNA // 3. UN MESE DI PROVENZA // 4. A POTER SCEGLIERE // 5. LA LUNA HA SEMPRE RAGIONE // 6. CHIEDI E TI DARO' // 7. COSE CHE SAI // 8. ADDIO ALLA TRISTEZZA // 9. LO STRETTO NECESSARIO
GIACOMO TONI
NAFTA (2017)

1. LO STRANO // 2. A NESSUNO // 3. CUGINO MOTORIO PASTICCA // 4. CHINATOWN // 5. IL PORCO VENDUTO CHE SONO // 6. HO PERSO LA TESTA // 7. IL DIAVOLO MARRONE // 8. CODONE LO SBIRRO // 9. INCHIODATO A UN BAR
GIAMPAOLI - "MODER " VICARI
IL VOLO, LA BALLATA DEI PICCHETTINI (2017)

1. ROSSO PETROLIO // 2. TRENI // 3. DARSENA BLUES // 4. GRATTANO // 5. PENSIERI UTILI // 6. ROSSO PETROLIO // 7. DARSENA BLUES // 8. CALMA PIATTA // 9. IL VOLO
CLASSICA ORCHESTRA AFROBEAT
POLYPHONIE (2017)

LATO A:
1. LO SPIRITO DELLA FORESTA // 2. NYUMBA // 3. JOUER POUR LA TERRE // 4. LA MARCIA SU ALGERI // 5. NEVE

LATO B:
1. BALA KAIROS // 2. PENSIERI UTILI // 3. MAKOMBE // 4. ZORA ZORA // 5. NINNA NANNA PER UN FIORE // 6. TCHUBI-O
EMMANUELLE SIGAL
TABLE RASE (2017)

1. TABLE RASE // 2. RIEN QU'DES YEUX POUR // 3. LAISSE LES PARLER‬ // 4. BLESS // 5. SMALL TALK // 6. NEVER GIVE JAM TO PIGS // 7. CLEAN ME RAIN // 8. TELEPHONE CALL FROM ISTANBUL // 9. NON LO SO
CRISTINA RENZETTI
DIECI LUNE (2017)

1. NUVOLE E SOLE // 2. RELATIVISTA // 3. MANA CLARA // 4. FUORI SEDE // 5. LA RONDINE // 6. LA POLVERE E LA SPINA // 7. ANIME SEMPLICI // 8. LA MIA CASA // 9. FINISTERRAE // 10. IL TEMPO DELL'ATTESA // 11. FACCIA DI RAGAZZA // 12. LA MONTAGNA
CACAO
ASTRAL (2016)

1. ROBOTO // 2. GUNDAMMO // 3. HIGH HITLER / 4. ODEON // 5. LULU' // 6. SHUMI // 7. BRASILIO // 8. A8 // 9. CONTADINI // 10. ANNO 1000
INTERIORS
PLUGGED (2016)

1. HIPPYSM // 2. COSMIC BREAKFAST // 3. PULSING SMOKE // 4. BE BE SEA // 5. ‪FABRIQUE // 6. DISAFFECTION // 7. CLOUDSPOTTING // 8. BARRICADES // 9. WHAT TIME IS IT? // 10. BASS DESIRES // 11. SLOWCORE‬ // 12. SCRATCH // 13. LIMELIGHT BLUES // 14. SOUNDTRACK FOR A CHRISTMAS TREE (REDUX)
ALDO BETTO
SAVANA FUNK (2016)
with Blake C.S. Franchetto & Youssef Ait Bouazza 

1. SAVANA FUNK // 2. BUBBLE ART // 3. AGMAR // 4. DUNA // 5. CALAIS BLUES // 6. B FLAT // 7. 600 $ // 8. DANCE OF THE PILLOWS // 9. COMING WITH YOU // 10. LILA // 11. TIMBUKTU CALLING // 12. MOMENTS AWAY
MARTA COLLICA
INVERNO (2016)

1. CLANDESTINE‬ // 2. OUTSIDE FOR A WALK // 3. FOR REAL // 4. DOV'E' CHE FINISCE // 5. ‪LA FINE DEI SEGRETI (ALTERNATE VERSION)‬ // 6. WILL WE KNOW MORE // 7. INVERNO // 8. DAY OFF // 9. IN THIS TOWN // 10. VERO COME TE // 11. SHE TRAVELS FASTEST (ALTERNATE VERSION) // 12. STAY IN WONDER
ENRICO FARNEDI
AUGURI ALBERTA (2015)

1. RESPIRA BENE // 2. NUOVO NERO // 3. MELO // 4. SUL VULCANO // 5. FAMMI VEDERE // 6. AGOSTO A CERDANYOLA // 7. AUGURI ALBERTA // 8. LA CANZONE DEI PESCI // 9. ROCCHENROL // 10. VENDEMMIA // 11. NEVE // 12. VEDRAI CHE PASSA
AS MADALENAS
MADELEINE (2015)

1. DEUSA DO AMOR // 2. OLHAR DO MAR // 3. RITA // 4. MADELEINE // 5. CIRANDA DA CHUVA // 6. TREM DAS ONZE // 7. UM CALO DE ESTIMACAO // 8. SIMPLY ARE // 9. MARCIANITO // 10. CHÀ DE PANELA
EMMANUELLE SIGAL
SONGS FROM THE UNDERGROUND (2015)

1. BLUES TRAIN // 2. HAPPINESS // 3. SONG FROM THE UNDERGROUND // 4. ONE FOR MY HEART, FOUR FOR HIS RUM // 5. DEEP COLD SEA // 6. SI LE MONDE // 7. ALL I EVER WANTED // 8. AND I'M DREAMING // 9. MY ASS BETWEEN TWO CHAIRS // 10. REFUGEE
KALIFA KONE
LUNA (2015)

1. BAMAKO // 2. FUNKY // 3. E YA YE // 4. BLUES // 5. MAMA // 6. ORECCHIE // 7. CORODUGÀ // 8. GAETANO // 9. TACAMBA // 10. MAGNABA // 11. RELAX // 12. KASSUN
ENRICO FARNEDI
L'ODORE DEI BISCOTTI (2014)

SINGOLO
FRANCOBEAT
RADICI (2014)

1. BELLUNO // 2. IO ERO BELLISSIMA // 3. LE MIE MERAVIGLIE // 4. E' BELLA LA PIOGGIA // 5. QUESTO E' // 6. VERDE-SECCO // 7. CAMMINARE // 8. ...LA MIA... // 9. IL PRINCIPE E LA DONZELLA // 10. PILLOLE // 11. IL PUPAZZO DI NEVE // 12. ...VOCE // 13. CARMENCITA // 14. CHE CAMBINO LE COSE
CLASSICA ORCHESTRA AFROBEAT
REGARD SUR LE PASSE' (2014)

1. PRELUDE // 2. PRESENTATION // 3. HYMN // 4. YOUTH // 5. INTERLUDE: SINFONIA A 4 // 6. KEME BOUREMA // 7. BATTLE // 8. VICTORY // 9. INTERLUDE: PASSACALLE // 10. THE DAWN OF A NEW DAY // 11. BETRAYAL // 12. LEGACY
SACRICUORI
ZORAN (2013)

1. VIN E AGUA // 2. IL T EMA DI ZORAN // 3. POVERA ZIA ANNA // 4. EL BLUE // 5. ALLORA ZAGOR // 6. GARDENIA // 7. IL BOLIDE // 8. TANGO SHOES // 9. IL TEMA DI ZORAN (REPRISE 1) // 10. JACKPOT OSTERIE // 11. MATAFUEGO // 12. LE GIUSTE MOTIVAZIONI // 13. LE RIPARTENZE // 14. LIDO // 15. OCE NAS // 16. SESSANTAMILA EURO // 17. NO MAN // 18. LUNA-ARANCIO-LUNA // 19. IL TEMA DI ZORAN (REPRISE FINALE) // 20. I COLORI SONO FINITI // 21. LE RIPARTENZE (ALT TAKE) // 22. MATAFUEGO (ALT TAKE)
FRANCESCO GIAMPAOLI
DANZA DEL VENTRE (2013)

1. DANZA DEL VENTRE // 2. FRA POCO // 3. CLASSICA // 4. SOLE // 5. DA SOTTO // 6. ROSA // 7. GRAMMATICA // 8. PUGNI AL SACCO // 9. FIRMA // 10. TIN TIN DEO // 11. MISCHIO // 12. RIFLESSO
ELOISA ATTI
PENELOPE (2013)

1. PENELOPE // 2. BARBA BIANCA // 3. PUNTO DI VISTA // 4. CIRCE // 5. LE DEE DON DEE DOWN // 6. SCILLA E CARIDDI // 7. IL ROSETO // 8. MILLE PIU' MILLE // 9. TELEMACO // 10. ARGO // 11. MENDICANTE // 12. SOGNA IL GRANO
ENRICO FARNEDI
RESPIRA BENE (2013)
VINILE

1. NEVE // 2. VENDEMMIA // 3. LA CASA // 4. CORSO SOZZI
GIANCARLO BIANCHETTI
APPUNTI MOZURK VOL.1 (2012)

1. MARILI // 2. SCOOBYDOO // 3. GORE'E // 4. FLAUTINHA // 5. 155.555 // 6. BASS SYNTH WAH // 7. THE RED DUKE // 8. VULVIA // 9. MARIACHI // 10. RANGONATIEM // 11. FLAUTINHA & TAMBORES // 12. FLOUFERLANF // 13. ARVORE // 14. ABE 1 // 15. 72 ARPETT // 16. A FALA DA PAIXAO // 17. MENA // 18. UNDIU'
VISIONI DI CODY
GRITOLE (2012)

1. IL MARE CHE SPACCA LA TERRA // 2. LA PISCINA DEL DOTTORE // 3. DAI! // 4. U.BA.LE.NA. // 5. CLAUDIO // 6. PUTTANA MISERIA // 7. IL DOLORE CHE IL CUORE NON SENTE // 8. COLPI SECCHI // 9. LA FLEMMA DI PIERO // 10. UN BEL DA FARE
SACRICUORI
DOUGLAS & DOWN (2011)

1.BLIND HOMBRE // 2. GELLERS // 3. ZORRO // 4. ORBIT // 5. CHROME // 6. HOUSE OF DUST (INTRO) // 7. HOUSE OF DUST // 8. GROUND // 9. UNO // 10. HIDALGO DRIVE // 11. SHELTER FROM THE STONE // 12. FLATLANDS // 13. SHAWN // 14. DE MONDE // 15. DOUGLAS // 16. WHEN I STUMBLE // 17. ROSARIO // 18. HERE ANYWAY // 19. SISTER IN THE FALL // 20. CONFIDENCE
CLASSICA ORCHESTRA AFROBEAT
ZOMBIE (2011)
VINILE

LATO A :
ZOMBIE

LATO B:
WATER NO GET ENEMY
FRANCESCO GIAMPAOLI
MI SPOSTO (2011)

1. ETAC // 2. MI SPOSTO // 3. CHIARO // 4. CATE // 5. PORTO // 6. FINE // 7. GIO // 8. SPECCHIO // 9. ORCHESTRA // 10. EB // 11. SEI // 12. E’ BIANCO // 13. OVER THE RAINBOW // 14. OSCURO // 15. BESAME MUCHO
CLASSICA ORCHESTRA AFROBEAT
SHRINE ON YOU, FELA GOES CLASSICAL (2011)

1. NO AGREEMENT // 2. MR. FOLLOW FOLLOW (FEAT. KOLOGBO) // 3. SHENSHEMA // 4. GO SLOW // 5. TROUBLE SLEEP YANGA WAKE AM // 6. ZOMBIE (FEAT. SEUN KUTI) // 7. TOCCATA PER B QUADRO // 8. OBSERVATION IS NO CRIME // 9. WATER NO GET ENEMY (FEAT. KOLOGBO)
ENRICO FARNEDI
HO LASCIATO TUTTO ACCESO (2010)

1. DUE MINUTI // 2. CORSO SOZZI // 3. FOTOGRAFIA // 4. DUE SORELLE // 5. JULIE // 6. CUORE A METANO // 7. CI PENSERO' LUNEDI' // 8. INFORMAGIOVANI // 9. SALSA DI LUMACHE // 10. NORMA // 11. LENA // 12. HO LASCIATO TUTTO ACCESO // 13. LONELY PLANET // 14. KABIR // 15. QUANTO PIANGERE
FRANCESCO GIAMPAOLI
A CASO (2010)

1. SOTTO LA SABBIA // 2. DALL'ALTO // 3. E' ANCHE CALDO // 4. ZANZARE // 5. A SPALLA // 6. ELLI S. // 7. JZS4 // 8. AUM // 9. QUINDI // 10. SI // 11. NDCH // 12. LO // 13. SCAPPA // 14. NUMERI // 15. GOEMON // 16. 20 // 17. 9 1/2 // 18. TRE // 19. JB // 20. GAIA
SUR
IL LIMITE (2009)

1. IL LIMITE // 2. LE TUE MANI // 3. COLIBRI' // 4. BOVI IN MOSCONE // 5. LONTANO // 6. CAVALLINO DI VETRO // 7. LA SANDUNGA // 8. ROSA // 9. PELLE // 10. GLORIA DEL MATTINO // 11. LAGRIMA
Mostra altro

FRANCESCO GIAMPAOLI

LANFRANCO "MODER " VICARI

BIOGRAFIA

Music from Il volo, La ballata dei picchettini è il disco che contiene le musiche e i versi rap composti, rispettivamente, da Francesco Giampaoli e Lanfranco “Moder” Vicari per lo spettacolo Il volo - La ballata dei picchettini, scritto da Luigi Dadina, Laura Gambi e Tahar Lamri e prodotto dal Teatro delle Albe nel 2015.

Come dicono gli autori, non si tratta di una semplice colonna sonora: lo spettacolo mette in scena una sorta di conferenza in musica in cui sia i versi rap di Moder sia le note suonate dai due bassi di Francesco Giampaoli e Diego Pasini hanno un ruolo centrale nella tessitura drammaturgica. Le sonorità partono dal folk, dal blues e dal ritualismo delle musiche popolari legate alla terra e alle proprie radici. Si passa dalla solarità degli echi africani di Pensieri utili alla solennità del canto funebre di Calma piatta. In Darsena blues, prima Luigi Dadina e poi Tahar Lamri, reinterpretano l'antica forma del talking blues, con cui Woody Guthrie diffondeva le sue canzoni di protesta negli Stati Uniti nella prima metà del ‘900. Rosso petrolio è un tema che attraversa l'intero spettacolo, un inno che chiede silenzio allo spettatore, invita a non disperdere le memorie. Grattano è una sorta di ballata jazz futuristica, un canto rap che si appoggia a una linea di walking bass, con macchie colorate di percussioni e pennellate di un basso completamente astratto, un genere che deve ancora venire. Treni e Il volo sono due canti di lavoro calati nella modernità.

Prodotto, registrato e mixato da Francesco Giampaoli, Music from Il volo, La ballata dei picchettini è composto da nove tracce e vede Lanfranco “Moder” Vicari (1983) alla voce, Francesco Giampaoli (1970) a basso e percussioni, Diego Pasini (1985) al basso e Luigi Dadina (1958) e Tahar Lamri (1958) alla voce. E questi cinque artisti, appartenenti a tre generazioni diverse, fondendo i rispettivi linguaggi, sono gli stessi ad andare in scena in questo spettacolo che racconta una storia reale di morti sul lavoro.

Francesco Giampaoli, colonna portante di Sacri Cuori e Classica Orchestra Afrobeat, così parla di questa produzione musicale: “Per produrre Music from Il volo, La ballata dei picchettini, ho scelto di registrare in presa diretta per preservare l’aspetto performativo/ritualistico delle musiche. A questo ho contrapposto un piano astratto/concettuale giocato sulla rielaborazione elettronica di suoni reali, di percussioni metalliche e pelli strofinate. Il risultato è una sorta di preghiera, di mantra che si sposta continuamente dall’attrazione fisica alla terra, al volo del pensiero, da peso a leggerezza, da sapere a illuminazione”.

 

.

 

ALBUM

Le parole degli autori dello spettacolo, Tahar Lamri e Luigi Dadina, e di Moder, forniscono ulteriori coordinate utili a orientare l’ascoltatore di Music from Il volo, La ballata dei picchettini.

 

Tahar Lamri: “Ne Il volo - La ballata dei picchettini, la musica composta da Francesco Giampaoli e i canti di Lanfranco Vicari (Moder) sono protagonisti assoluti dello spettacolo. È stata, fin dall'inizio, una scelta precisa quella di affidare l'introspezione alla musica e alle parole cantate. I miei canti all'interno di questa colonna sonora - solida come il ferro delle navi e ramificata come un delta del fiume - non sono altro che delle provocazioni. Si va dalla tradizione gnawa, che affonda le radici nell'impero del Ghana per poi consolidarsi sulle sponde dell'Atlantico e del Mediterraneo, all'America della tratta degli schiavi e al nord del Mediterraneo, fonte di invasioni e di scambi…”.

 

Luigi Dadina: “Queste musiche sono il frutto di lunghi anni di lavoro comune. Abbiamo sempre dedicato un tempo a ‘coltivare un immaginario’ collettivo, attraverso collaborazioni, progetti, attività seminariali. Music from Il volo, La ballata dei picchettini rappresenta questo percorso e i territori in cui viviamo. Le paludi, i chiari d’acqua, le dune sabbiose, il porto, gli inverni nei paesi ‘fantasma’ della riviera romagnola”.

 

Lanfranco “Moder” Vicari: “Lo spettacolo parla della tragedia della Mecnavi, di morte, di lavoro, di memoria. Parlare di un fatto di cronaca così grave mi faceva molta paura, era un territorio del tutto inesplorato, non avevo appigli: da un lato raccontavo quei fatti, dall’altro, musicalmente, lavoravo insieme a due bassi nudi, senza orpelli. Scivolare nella retorica o, peggio, nella mancanza di rispetto per quelle vite, era la cosa che temevo di più. La stesura dei testi, infatti, è stata complicata: ho scritto decine di versioni e mi sembrava di non trovare mai la chiave giusta. Tutto è cambiato una notte in cui mi sono messo a leggere l’omelia del Cardinale Tonini: ho scritto di getto Calma piatta e, da quel momento in poi, ho trovato il bandolo della matassa. Dopo è venuto il lavoro musicale: dovevo trovare il modo di non snaturare il rap ma di renderlo comprensibile a chiunque fosse in platea, ho studiato molto la voce e l’interpretazione per riuscire a rendere quelle parole carne. Abbiamo registrato il disco tutti insieme come fossimo dal vivo, per recuperare quell’ascolto che una cuffia non può dare”.

 

 

.

 

VIDEO

Darsena Blues - Luigi Dadina

music from: Il Volo, La Ballata Dei Picchettini

Album: "music from: Il Volo, La Ballata Dei Picchettini" Francesco Giampaoli . Lanfranco Moder Vicari

music by Francesco Giampaoli - words by Luigi Dadina

GRATTANO

music by Francesco Giampaoli

words by Lanfranco Moder Vicari

TEATRO RASI - RAVENNA

musiche Francesco Giampaoli

testi rap Lanfranco-Moder-Vicari

scene e costumi Pietro Fenati, Elvira Mascanzoni tecnica Fagio, Danilo Maniscalco

regia Luigi Dadina